Il software che Studio Ghibli usa per i suoi anime diventa Open Source

TOONZ, il software utilizzato dallo Studio Ghibli, sarà disponibile tramite download gratuito a partire dal 26 marzo. È stato pubblicato nel lontano 1993 e ha subito diverse modifiche negli anni che l’hanno portato a continui miglioramenti fino a diventare un programma completo. Molti studi di animazione lo hanno usato, tra cui appunto Studio Ghibli che ne ha fatto uso fin dalla prima uscita e non l’ha mai abbandonato. Digital Video, la compagnia che lo ha sviluppato per 23 anni, ha siglato di recente un accordo con Dwango, un’azienda giapponese, per far sviluppare una piattaforma Open Source basata su TOONZ (Open Toonz) in modo che tutti possano utilizzarlo.

Tra pochi giorni una versione denominata TOONZ Ghibli Version potrà essere scaricata gratuitamente e includerà delle caratteristiche sviluppate per il celebre studio di Hayao Miyazaki, mentre Digital Video continuerà a produrre una versione premium sempre basandosi sul modello Open Source. Per chi aspira a creare qualche opera personale consigliamo di provare la versione gratuita dello Studio Ghibli, anche se gratuita è comunque completa e si potranno fare delle bellissime animazioni.

Condividi su:
0 0 vote
Article Rating
Gianmaria [Admin]

Gianmaria [Admin]

Fondatore di Anime News, grande appassionato di anime, cosplayer ancora alle prime armi e grande amante di videogiochi online. Da più di un anno sempre pronto a portarvi ogni giorno notizie fresche sul sito.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments