Dal Giappone arriva un sistema di classificazione per gli Otaku

Con “Otaku” si indicano gli appassionati di anime e manga. Il termine ha un significato negativo per alcune persone, essendo riferito a persone che si isolano volontariamente.

Però nel recente libro di Yohei Harada, analista ed esperto di marketing, intitolato Shin Otaku Keitai, il classico otaku è scomparso e ora ci sono 4 tipologie:

  • Gli Otaku in via d’estinzione sono i classici otaku di cui si parlava prima, ovvero quelli isolati dalla società.
  • Gli Otaku abbaglianti si trovano a disagio con persone o situazioni socialmente “normali”, ma non nascondono la propria mania per fumetti e animazione.
  • Gli Otaku celati invece mantengono ben separate le diverse sfere della propria vita: hanno un lavoro normale, amici con cui escono e parlano di argomenti comuni, una vita sociale e poi come passatempo sono otaku.
  • Infine ci sono gli Otaku ben inseriti, ben inseriti nella società, hanno amici sia otaku che non, parlano senza vergogna di anime e manga.
Condividi su:
0 0 vote
Article Rating
Gianmaria [Admin]

Gianmaria [Admin]

Fondatore di Anime News, grande appassionato di anime, cosplayer ancora alle prime armi e grande amante di videogiochi online. Da più di un anno sempre pronto a portarvi ogni giorno notizie fresche sul sito.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments